feed-image Voci Feed
 

MUNDIALITO: LA CRONACA

Borgo Vecchio finalmente porta a casa qualcosa: superati gli Otto Stronzi in finale. Baragna (Piedi Fumanti) elimina di nuovo Gerbard (Amici di Cantarana)

 


VILLA PARK. Dopo tre finali consecutive perse al Torneo dei Borghi, Borgo Vecchio riesce a mettere qualcosa in bacheca trionfando nella terza edizione del Mundialito Villafranchese(vedi foto dell'esultanza scattata dalla mano tremolante di Politi jr.). Una serata cominciata non nel migliore dei modi per la compagine ferroviaria che nella gara d’esordio subisce la rimonta dagli Amici di Cantarana (1-2 da 1-0), rimedia al secondo turno con una perentoria vittoria sui Piedi Fumanti 3-0, ma cade nuovamente con gli Otto Stronzi al termine di un rocambolesco 4-3. Come nel Torneo dei Borghi 2014, per la qualificazione risulterà ancora determinante la classifica avulsa.

Leggi tutto: MUNDIALITO: LA CRONACA

MUNDIALITO: FINALMENTE BORGO VECCHIO

I ferroviari si aggiudicano il primo trofeo stagionale


VILLA PARK. Dopo tre finali perse consecutivamente al Torneo dei Borghi, nella nuova stagione Borgo Vecchioparte alla grande aggiudicandosi il Mundialito Villafranchese, primo trofeo della storia del club. Dopo la qualificazione avvenuta per classifica avulsa nei confronti di Amici di Cantarana e Piedi Fumanti, i giallorossi regolano in finale i favoritissimi Otto Stronzi con un perentorio 5-2. Capocannoniere Andrea Meritano (Borgo Vecchio) con cinque reti, miglior giocatore Togoz (Mangimi Mottura Otto Stronzi

MUNDIALITO: SI PARTE CON BORGO VECCHIO – AMICI DI CANTARANA

Sorteggio svolto nella massima regolarità. La sentenza di Caccamo: “Per forza: non c’era Baragna”. All'interno il calendario completo


VILLA PARK. Serata di gala al Villa Park con il sorteggio del primo torneo della calda estate polisportiva. Tocca infatti alla terza edizione del Mundialito Villafranchese aprire le bollenti – si spera non troppo – ostilità triversine. Oltre ai sempre presenti Piedi FumantiOtto Stronzi e Amici di Cantarana, ai nastri di partenza anche Borgo Vecchio, eterno secondo del Torneo dei Borghi. Operazione delicatissima quella di definizione del calendario, in particolare per due aspetti: le squadre, infatti, se da una parte mirano a un’equa distribuzione dei riposi, dall’altra gradirebbero partecipare all’ultima gara al fine, come dire, di sfruttare una maggiore possibilità di biscottamento. Per limitare il fenomeno - che non si può eliminare totalmente in caso di girone all'italiana -  il Comitato Organizzatore conferma che, in caso di parità, si procederà con la lotteria dei calci di rigore. Ad inaugurare la stagione sarà l’inedito Borgo Vecchio – Amici di Cantarana, chiude le danze Amici di Cantarana – Piedi Fumanti.

Leggi tutto: MUNDIALITO: SI PARTE CON BORGO VECCHIO – AMICI DI CANTARANA

MUNDIALITO: IL D-DAY

Giovedì il via alla calda estate del Villa Park (h 19:45): si affrontano lungo un’estenuante serata le migliori espressioni del C5 locale. McKenzie: “Vi spiego io l’alimentazione equilibrata”. All’interno le probabili rose


VILLA PARK. E’ tutto pronto per il primo appuntamento che – risorse economiche permettendo – accompagnerà gli sportivi del Villa Park fino al termine di luglio. Il Mundialito Villafranchese, giunto alla terza edizione, è un’ottima occasione per chiudere la stagione di fronte ai propri tifosi (Piedi Fumanti e Otto Stronzi) oppure per scaldare i motori in vista delle sfide borghigiane (Borgo Vecchio e Amici di Cantarana). Le motivazioni dunque non mancano e lo dimostrano anche le febbrili trattative per la composizione delle squadre che sono in via di ultimazione (non si escludono sorprese di mercato dell’ultim’ora). Kick off alle h 19:45, le compagini si affronteranno in un girone all’italiana da un singolo tempo di 20 minuti, poi finale tra le due migliori classificate (2 tempi da 15 minuti). Dirigono Bighi della sezione di Monale e Politi jr.della sezione di Catanzaro. Si gioca sul vecchio Centrale (quello promiscuo al tennis, per intenderci).

ALIMENTAZIONE: I CONSIGLI DI McKENZIE 
Abbiamo chiesto al nostro nutrizionista di fiducia McKenzie (nella foto) come possono i calciatori affrontare al meglio una maratona calcistica di tale entità (almeno tre gare per squadra, quattro in caso di finale). “Si tratta di uno sforzo immane – precisa l’esperto salentino – paragonabile a una tappa di montagna del Giro d’Italia: importante, dunque, non andare in crisi di fame curando minuziosamente l’alimentazione. Ma potete stare tranquilli: la scuola sudamericana insegna che l’attività fisica è perfettamente compatibile con le griglie a bordo campo. Vi consiglio dunque un panino con salsiccia e mostarda ad ogni pausa (no peperoni, troppo pesanti). Provvederò personalmente a prepararvelo: mi troverete all’opera non in area di rigore, bensì in area ristoro. Peraltro ci tengo anche a ricordare che la birra è un ottimo reintegrante”. 

Leggi tutto: MUNDIALITO: IL D-DAY

MUNDIALITO: GIOVEDI’ LA TERZA EDIZIONE

Al Villa Park si sfida il meglio del C5 triversino. Lunedì sorteggio del girone h 22:00


VILLA PARK. Giovedì la terza edizione del Mundialito Villafranchese apre la calda estate sportiva del Villa Park. Ad affrontarsi, tutto in una sera, Piedi Fumanti (campioni Coppa PGS 2015), Mangimi Mottura Otto Stronzi (campioni di birra), Borgo Vecchio (finalista Torneo dei Borghi 2014) e Amici di Cantarana. Calcio d’inizio h 19:45, finale prevista per le h 22:45. Funzionerà servizio ristoro nella forma di griglie di McKenzie.

MUNDIALITO STORY
Il Mundialito nacque nel 2012 con l’intento di mettere di fronte tutte le realtà del C5 villafranchese impegnate nelle varie federazioni amatoriali. In particolare, a fare da apripista fu la disfida verbale tra i Piedi Fumanti (lega PGS) e iMojito Boys del Pelle, quell’anno campioni della Coppa CSI. A quel punto si decise di aggiungere anche una formazione rappresentante il Torneo dei Borghi e una selezione di giocatori cantaranesi, spesso legati a doppio filo alle vicende del Villa Park. A trionfare nella prima edizione furono proprio i Mojito Boys (8-5 sugli Amici di Cantarana). Dopo la pausa di riflessione del 2013, la scorsa estate si imposero leTaverne all’ultimo respiro nel derby con il Ponte Grosso (1-0, rete di Brignolo). 

Leggi tutto: MUNDIALITO: GIOVEDI’ LA TERZA EDIZIONE

Altri articoli...

  1. Una calda estate villans