VILLANS: RESIDUE SPERANZE

Prima Categoria. Rimonta play off: solo una combinazione di sei risultati può aprire la porta degli spareggi ai grigiorossoblù. A cominciare dallo scontro diretto di Felizzano


VILLA PARK. Dopo la sconfitta con la capolista La Sorgente, a 180' dal termine le speranze dei Villans di accedere ai play off sono ridotte al lumicino. Sono sei, infatti, i risultati che si devono inanellare nelle ultime due giornate per portare gli uomini di Farello agli spareggi. In realtà gare che singolarmente potrebbero andare anche per il verso giusto, ma chi ha giocato qualche volta alla Snai sa quant'è difficile il realizzarsi di tutta la multipla. Oltre alle due vittorie grigiorossoblù, infatti, è necessario anche che il gap tra la seconda e la terza classificata scenda entro il margine di nove lunghezze: dunque il Savoia dovrebbe lasciare sul campo quattro punti (Silvanese e Aurora Alessandria le avversarie, oggi ancora in corsa per i rispettivi obiettivi) in contemporanea al bottino pieno - peraltro probabile - della Luese con Pro Asti Sandamianese e Villaromagnano. Niente da dire, difficile. Ma forse per capitan Togoz e compagni vale la pena provarci e vedere che succede, a partire dallo scontro diretto con il Felizzano che riserva una sfida nella sfida, quella tra i due bomber ed ex compagni nel San Domenico, lo Sciacallo Bosco che rientra dopo due turni di squalifica (undici le reti realizzate in tredici presenze dal suo ingaggio invernale) e il capocannoniere del campionato Giannicola, capace di veleggiare a quota 27 marcature. Si parte in parità non solo in graduatoria ma anche a livello disciplinare, con uno squalificato per parte: Monaco per i padroni di casa, Raviola per i Villans, assenza quest'ultima che consegna una maglia da titolare a Cernobyl Gai, particolarmente ispirato nella rifinitura di venerdì. Due i precedenti tra le compagini disputati al Penno, entrambi risalenti alla stagione di Seconda Categoria 2010/11 e terminati 0-0: il 19 dicembre nella stagione regolare e il 15 maggio ai play off con passaggio del turno dei biancazzurri per il migliore piazzamento nella classifica finale. Come si diceva sopra, occhi puntati su Silvanese-Savoia e Sandamianese-Luese. La capolista La Sorgente affronta la Castelnovese con speranze di successo definitivo del campionato. In zona retrocessione il Castelnuovo Belbo - quasi fuori dalla bagarre - ospita l'affamato Sexadium, mentre è di vitale importanza il confronto tra Villaromagnano e un rigenerato Junior Pontestura. Kick off h 15:00.


PRIMA CATEGORIA GIRONE H - GIORNATA 28

FELIZZANO - PRO VILLAFRANCA (and. 1-0, Bertolusso di Bra)

CASTELNUOVO BELBO - SEXADIUM (and. 1-0, Garofalo di Nichelino)
PRO ASTI SANDAMIANESE - LUESE (and. 0-1, Vallone di Alessandria)
SILVANESE - SAVOIA (and. 0-1, Virgilio di Torino)
LA SORGENTE - CASTELNOVESE (and. 2-0, Strozza di Asti)
VILLAROMAGNANO - JUNIOR PONTESTURA (and. 1-2, Condò di Nichelino)
AURORA ALESSANDRIA - LIBARNA (and. 1-1, Contro di Torino)
QUATTORDIO - PRO MOLARE (and. 3-0, Milana di Torino)

CLASSIFICA AGGIORNATA ALLA VIGILIA DEL TURNO (Fonte: www.tuttocampo.it)

Regolamento play off: partecipano alle gare di Play-Off le Società classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun girone.Nel primo turno, in ciascun girone le quattro Società partecipanti ai Play-Off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle Società che al termine del Campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:
2^ classificata – 5^ classificata
3^ classificata – 4^ classificata
Se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ classificata è pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la Società 2^ classificata passerà al turno successivo.
Se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificata è pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la Società 3^ classificata passerà al turno successivo.
Se il distacco tra le squadre 2^ e 3^ classificata è pari o superiore a 10 punti, gli incontri di Play-Off non verranno disputati e la Società 2^ classificata accederà direttamente alla 2^ fase.